Italian English French German

Castello di Mombasiglio (Mombasiglio)

Print Friendly, PDF & Email

 

Posto sulla cima del colle che ospita il borgo storico di Mombasiglio, gode di uno spettacolare panorama sulle colline sottostanti.

Fu feudo già dal 1000 dei Signori di Carassone che poi lo cedettero al Vescovo di Asti nel 1134. Quest'ultimo cambiò il feudo con quello di Boves, cedendolo ai Marchesi di Ceva. In seguito fu proprietà di varie famiglie nobiliari. Pesantemente danneggiato nel XVI secolo, durante le guerre fra Francia e Spagna per il predominio sull'Italia, divenne nel 1602 proprietà della famiglia Trotti Sandri che operò importanti ristrutturazioni. Dal 2001 è proprietà della Fondazione Castello di Mombasiglio, sede del G.A.L. Mongioie e del Museo Generale Bonaparte.

Imponente si eleva sul complesso la torre, alta 35 metri, mentre una seconda torre, non terminata, fu conglobata all'interno del castello.

ORARI DI APERTURA DEL MUSEO GENERALE BONAPARTE

Info: +39.0174.780268   email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Print Friendly, PDF & Email

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.